Innovazione
7:02 pm, 12 Novembre 15 calendario

Arriva la super Anagrafe con l’identità digitale

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA Un unico gigantesco archivio che contiene tutti i dati e tutte le informazioni di ogni cittadino, da quelle fiscali a quelle amministrative fino a quelle sanitarie. Questo lo scopo dell’Anagrafe nazionale della popolazione residente, che partirà a breve in via sperimentale in 27 Comuni italiani tra cui Roma e Milano e che secondo la direttrice dell’Agenzia delle Entrate, Rossella Orlando, potrebbe essere già in funzione «in pochi mesi» in tutto il Paese.
Un mega archivio unificato
L’idea è far convergere in un mega archivio i dati di tutte le principali banche dati: dagli oltre 8 mila Comuni all’Inps, dall’Inail alla Motorizzazione, per fare in modo che alla fine del percorso ciascun cittadino con un suo Pin e una sua carta d’identità elettronica possa avere accesso a tutte le posizioni che lo riguardano. L’Archivio nazionale prevede l’istituzione di una sorta di “domicilio digitale” ovvero un indirizzo di posta elettronica certificata che ogni cittadino può indicare come esclusivo mezzo di comunicazione con la Pubblica amministrazione.
Alfano: Viminale sarà hub per la Pa
Il progetto coinvolge il ministero dell’Interno che, secondo il ministro, Angelino Alfano, «deve diventare l’hub fondamentale e a disposizione di tutte le Pubbliche amministrazioni: la vita privata dei cittadini deve viaggiare alla velocità degli smartphone e della banda larga, non può andare a velocità rallentata».
METRO

12 Novembre 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo