STATI UNITI
9:34 pm, 22 Luglio 15 calendario

Usa, due neri uccisi Nuovi sospetti sulla polizia

Di: Redazione Metronews
condividi

USA La misteriosa morte di un’afroamericana in un carcere del Texas riapre la polemica sulla brutalità della polizia contro le minoranze negli Stati Uniti. Sandra Bland, 28 anni, che tra l’altro si era impegnata come militante antirazzista, è stata trovata impiccata con un sacchetto della spazzatura nella cella dove era stata rinchiusa tre giorni prima. Le autorità del Texas hanno diffuso un video dell’arresto della donna morta in una carcere della contea di Waller lo scorso 13 luglio. Le immagini, riprese da una telecamera della polizia, mostrano un agente, bianco, che punta la pistola contro la donna, disarmata, che si lagna del trattamento riservatole solo per aver cambiato corsia senza mettere la freccia. Il poliziotto la conduce al margine della carreggiata e la ammanetta. L’uomo poi l’accusa di aver resistito all’arresto e di averlo colpito con un calcio, e ne segue un alterco che però non è stato ripreso dalla telecamera. Si sente tuttavia la voce di Bland che protesta con toni accessi e un linguaggio colorito, e che accusa il poliziotto di averle sbattuto la testa sull’asfalto. Il video ha suscitato molte reazioni sdegnate. Il procuratore distrettuale ha aperto un’inchiesta per omicidio e un agente è stato fermato. La famiglia Bland ha dichiarato che la giovane donna laureata stava iniziando un nuovo lavoro, era felice e non aveva nessuna ragione di suicidarsi.
Agente uccide nero fermato in auto
Un nero apparentemente disarmato è stato ucciso da un agente di polizia che lo aveva fermato a Cincinnati perché guidava un’auto senza targa. L’uomo in passato era stato arrestato più di 60 volte. Domenica pomeriggio un poliziotto bianco ha fermato la vettura perché era priva della targa anteriore. Alla richiesta della patente, secondo la versione dell’agente, l’uomo ha consegnato al poliziotto una bottiglia di alcol. il poliziotto gli ha ordinato di scendere dall’auto, ma lui è partito bruscamente, sbilanciando l’agente che prima di cadere ha sparato un solo colpo di pistola e con quello ha centrato l’afroamericano alla testa, uccidendolo. La polizia indaga. L’auto del poliziotto non era munita di telecamera, ma la scena è stata ripresa da alcuni impianti di videosorveglianza.
METRO

22 Luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo