REBUS CAMPIDOGLIO
9:22 pm, 14 Luglio 15 calendario

Bufera in Comune Nieri si dimette

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA Un nuovo terremoto ha scosso ieri l’amministrazione del sindaco Ignazio Marino. In serata il vicesindaco Luigi Nieri ha presentato le sue dimissioni irrevocabili tramite una lettera, proprio a pochi giorni dall’abbandono di Liborio Iudicello, segretario generale del Campidoglio. E gli scenari che si apriranno sul futuro del Campidoglio sono al momento imperscrutabili. A partire dal nome che sostituirà Nieri, che ha rappresentato una pedina importantissima per Marino.
Impegnato nella politica romana da decenni, vicino ai movimenti e in forza a Sel, Nieri era la sponda sinistra di Marino. Nella lunga lettera pubblicata sul suo sito, l’ex vicesindaco si è rivolto ai suoi elettori, ai romani e alle categorie più deboli «che ho sempre difeso», per poi proseguire: «È una decisione personale. Ringrazio il sindaco, con il quale ho condiviso battaglie dure, resistendo alle logiche di partito e alle pressioni della politica». Riferendosi alle illazioni e alle pressioni mediatiche relative all’inchiesta su Mafia Capitale l’ex vicesindaco ha rivendicato il fatto di non essere mai stato sfiorato da un avviso di garanzia, per poi scrivere: «Faccio un passo indietro per evitare che attaccando me sia attaccata ancora una volta questa amministrazione».
Il sindaco Marino, preso atto delle dimissioni, ha dichiarato: «Con Nieri si è costruito un rapporto di stima e amicizia unici in questi due anni. Sono sicuro che ora potrà difendersi con tutte le forze dagli attacchi strumentali di cui è stato vittima, umanamente difficili da sopportare. Comprendo la sua amarezza».
METRO

14 Luglio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo