Coppa Italia
11:01 pm, 8 Aprile 15 calendario

La Lazio trova la Juve battuto il Napoli al San Paolo

Di: Redazione Metronews
condividi

CALCIO Lazio sugli scudi. La squadra di Stefano Pioli conquista la finale di Tim Cup, battendo fuori casa il Napoli 1-0 e annullando l’1-1 dell’Olimpico della gara d’andata. Per Benitez sfuma l’ultimo obiettivo stagionale, prima di lasciare Napoli. L’ingresso delle squadre in campo è da brividi, con il suggestivo omaggio del San Paolo a Pino Daniele, con le note di “Napul’ è”. Poi è solo calcio. Benitez lascia in panchina De Guzman e Callejon e manda in campo Hamsik e Gabbiadini. Ed è proprio l’ex attaccante della Sampdoria a creare  pericoli alla Lazio, colpendo un palo su punizione al 28′ e sfiorando sempre un palo, di testa al 40′. Pioli in avanti schiera il tridente Candreva-Klose-Felipe Anderson, pronto a colpire di contropiede. Ma la partita si gioca molto a centrocampo, con grande aiuto di entrambe le difese, soprattutto in fase di impostazione. Il leit motiv della prima frazione di gioco è  il Napoli che costruisce e la Lazio che prova a ripartire. Anche perchè il pari 1-1, ai biancazzurri non serve a nulla. Al 50′ brividi sotto porta della Lazio, che si salva dopo una serie di rimpalli. Pioli corre ai ripari e toglie Cataldi per mettere Mauri. La Lazio diventa più pericolosa ed ora è il Napoli che gioca di rimessa. Al 67′ entrano poi De Guzman per Mertens e Lulic per Candreva. Ed è il bosniaco (76′) ad avere sulla testa la palla del vantaggio, ma è bravo Handucar a deviare in angolo. Ma il portiere del Napoli nulla può al 79′, su un tiro sottoporta dello stesso Lulic, dopo un fulmineo scatto di Felipe Anderson. Ed è sempre Lulic a togliere dalla linea della propria porta (87′) il pallone calciato da Insigne (subentrato a Gargano) e destinato in fondo alla rete. Ultimo guizzo di una bella gara.
FRANCESCO NUCCIONI
 

8 Aprile 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo