Goran Bregovic
5:10 pm, 12 Marzo 15 calendario

Bregovic, tra pièce e colonne sonore di film

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA. «Il rock negli Anni ‘70 aveva un ruolo fondamentale in Jugoslavia. Era l’unica possibilità per esprimere pubblicamente il nostro malcontento senza rischiare di finire in galera o quasi». Parola di Goran Bregovic, musicista e compositore di Sarajevo nato da madre serba e padre croato, in concerto domenica h21 al Teatro Brancaccio (sold out già da tempo).
Bregovic si è fatto conoscere in tutto il mondo negli Anni ‘80 per la sua proficua collaborazione con il regista Emir Kusturica, ma aveva cominciato la sua carriera fondando i suoi primi gruppi rock appena sedicenne. Con il suo gruppo Bijelo Dugme, Bottone Bianco, nei primi anni della sua carriera ha venduto oltre sei milioni di dischi, diventando una rockstar in patria. Ha scritto per Kusturica le colonne sonore di film come “Il tempo dei gitani”, “Arizona Dream” e “Underground”, Palma d’Oro a Cannes nel 1995. È dopo “Underground” che Bregovic inizia a dedicarsi a tempo pieno alla musica dal vivo con la sua Orchestra per Matrimoni e Funerali, formazione con cui si esibirà anche domenica.
Il musicista serbo presenterà canzoni, brani tratti da colonne sonore e pièce teatrali e dalle sue opere “Il mio cuore è diventato tollerante” e “Karmen con lieto fine”.
STEFANO MILIONI

12 Marzo 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo