Zitrin-Dekel
5:04 pm, 2 Febbraio 15 calendario

Irit Dekel, canzoni di un’elegante poesia

Di: Redazione Metronews
condividi

ROMA. «Ho voluto prendere queste canzoni e dare loro una nuova esistenza. Mentre lavoravamo ai nostri videoclip il regista Roy Even Tov ha suggerito il titolo per questo progetto. In questo album abbiamo rappresentato un periodo di tempo ben preciso, che sia nello stile sia nei suoni rappresenta un’era musicale. Dopo questo periodo lo stile della canzone d’autore è cambiato». Così la cantante/attrice israeliana Irit Dekel per introdurre “Last of Songs”, album frutto del sodalizio artistico con il tastierista, fisarmonicista e produttore Eldad Zitrin, che il duo presentaerà martedì 2 febbraio, dalle 21, alla Casa del Jazz.
L’unione fra i due artisti è nata dall’esigenza della Dekel di trovare un collaboratore ideale per dare vita a un progetto musicale autentico, nel quale potessero confluire il jazz ma anche le produzioni pop e rock più sofisticate. Il risultato è un disco d’esordio che coniuga la struggente poesia di Billie Holiday all’elettronica dei francesi Air, un lavoro pieno di suoni eleganti, destinati a rimanere a lungo dopo essere stati ascoltati.
Con la Dekel e Zitrini sul palco ci saranno: Adi Har Zvi (basso) e Elad Cohen Bonen (contrabbasso).
STEFANO MILIONI
 

2 Febbraio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA