Basket
6:20 pm, 2 Gennaio 15 calendario

Eurolega, l’EA7 balla da sola nella Top 16

Di: Redazione Metronews
condividi

BASKET Soltanto l’EA7 Armani Milano è rimasta a tenere alti i colori dell’Italia nell’Eurolega di basket. L’altra squadra impegnata, Banco Sardegna Sassari, è uscita nella prima fase ma con onore. Superato, quindi,  il primo ostacolo, la squadra di coach Luca Banchi è ora nelle top 16, dove affronterà  Nizhny Novgorod (a partire dal 2 gennaio, ore 21), il Cska Mosca, Fenerbahce, Vitoria Laboral, Olympiacos Pireo, Efes Istanbul, Unicaja Malaga. Un girone molto duro, con alcune squadre come Cska di coach Dimitri Itoudis (imbattuta nella prima fase), Olympiakos (che ha in Vassilis Spanoulis una delle migliori guardie europee) e Fenerbahce (guidato da quella “vecchia” volpe di Zeljko Obradovic) strutturalmente solide e abituate alle alte quote del basket europeo. Da non sottovalutare neanche l’Unicaja Malaga, che ha in Caleb Green (visto in Italia a Sassari) uno dei suoi punti di forza. Milano in Europa può contare sull’estro e il talento di  Daniel Hackett, squalificato in campionato fino ad aprile per aver abbandonato senza autorizzazione la scorsa estate il ritiro della Nazionale di basket, e che riversa in Eurolega tutta la sua voglia di giocare. Non saranno certo partite semplici, la posta in gioco è alta ma l’EA7 ha concrete possibilità di entrare a far parte del ristretto gruppo delle squadre che giocheranno le Final Eight. Il problema vero è la continuità di rendimento dei giocatori, non sempre propositivi specialmente in campionato. Ma da gente come Marshon Brooks (ex Warriors, Celtics, Nets, Lakers), Joe Ragland, il talento lituano Linas Kleiza (con un passato importante in Nba) che è abituata a giocare sotto pressione, ci si aspetta il massimo per un alto obiettivo. Come quello che Milano (e, in primis, Giorgio Armani) insegue da anni e vorrebbe conquistare.
FRANCESCO NUCCIONI

2 Gennaio 2015
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo