Scuola
8:04 pm, 26 Novembre 14 calendario

I prof: “Speriamo che ora l’attesa sia finita”

Di: Redazione Metronews
condividi

Roma «Mi dica, ma adesso succede che finalmente sarò stabilizzata?». Maria Artini, 45 anni, precaria da 10 è una dei duemila prof a termine della provincia di Genova, ed è una delle aspiranti assunte a tempo indeterminato che ha promosso i ricorsi contro il ministero. «Adesso che è intervenuta l’Europa il ministero ci assumerà o dobbiamo passare attraverso un giudice?». Ha ancora tanti dubbi, lei che insegna filosofia al liceo.
Pare che ora dovrete essere assunti…
Spero che i tempi siano brevi. Siamo usurati da questo attendere sempre la chiamata, spostarsi di graduatoria in graduatoria, sperare in una supplenza lunga. Solo chi l’ha vissuto può capire.
Il momento più difficile?
Quando sono diventata mamma e dopo pochi mesi è arrivata la chiamata da una scuola che si trovava lontano da casa. Non potevo mollare, ma organizzarmi è stata un’impresa erculea.
STEFANIA DIVERTITO

26 Novembre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo