10:05 pm, 21 Ottobre 14 calendario

Uccisa in casa Arrestato l ex

Di: Redazione Metronews
condividi

Uccisa con un colpo alla nuca, sparato davanti alla loro figlioletta di soli due anni. Per il pm Paolo Ielo è omicidio. È stato arrestato con questa ipotesi di reato Alessandro P. di 36 anni, guardia giurata. La pistola che sparò lo scorso 17 settembre in un appartamento di via San Biagio Platani, a Tor Bella Monaca, era l’arma di ordinanza dell’uomo.
Nell’abitazione della vittima, l’ex moglie del vigilante, Natascia Meatta, c’erano i genitori della donna e la figlia piccola avuta da Alessandro. In quel momento nella stanza da cui partì il colpo era presente la bimba, i nonni erano in un’altra stanza. L’ex moglie, raggiunta alla nuca da un proiettile, è morta poco dopo in ospedale.L’ex marito in un primo momento aveva quasi convinto gli investigatori che si era trattato di un’incidente. Ma la perizia balistica e i successivi riscontri sulla tormentata relazione tra il vigilante e l’ex moglie 27 enne, hanno convinto il gip Bernadette Nicotra a firmare l’ordinanza di custodia in carcere. Per l’accusa il vigilante non aveva mai accettato la fine del matrimonio.
(Metro)

21 Ottobre 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo