6:03 am, 22 Luglio 14 calendario

Scarlett divoratrice di esseri umani

Di: Redazione Metronews
condividi

La fama di cacciatrice di uomini l’ha sempre avuta. Ora, però, lo è in tutti i sensi. Parliamo di Scarlett Johansson, protagonista di “Under the skin” di Jonathan Glazer. Nel suo splendido corpo, infatti, si cela un terribile alieno  nero fumo divoratore di esseri umani. Un film discusso, che arriva nei cinema nel momento in cui Scarlett si prepara al matrimonio col giornalista Romain Dauriac del quale è anche in attesa del primo figlio e alla campagna promozionale per  l’atteso “Lucy” di Luc Besson.
Aliena e pronta a nutrirsi di umani, quindi, ma con una certezza: «Non credo che questo sia semplicemente un film di fantascienza, anche se per certi versi può essere interpretato così. Non ho avuto idee preconcette su come prepararmi, sono partita dallo sguardo di un’aliena che si muove su un furgone in caccia di prede umane da sedurre e divorare. Almeno fino a quando cederà al fascino degli umani e da predatrice si ritroverà preda».
Ma cosa ha fatto la supersexy Scarlett (qui anche in nudo integrale) per diventare preda? «È stato difficile trovare una chiave interpretativa, anche perché la protagonista doveva essere tutto, tranne una entità che apparisse un “classico” alieno. L’ho immaginata come un oggetto che alternasse momenti di “acceso” e “spento”». Il tutto girato in una cornice reale:  «Abbiamo girato per strada, con la gente che passava. Mentre riprendevamo la scena in cui cammino e cado, c’era chi continuava la sua strada, chi si fermava preoccupato, chi ti riprendeva con il cellulare. È stata un’esperienza spaventosa. Ho avuto freddo e paura».
Silvia di paola

22 Luglio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo