10:21 pm, 29 Maggio 14 calendario

Campidoglio vincitori del concorso infuriati

Di: Redazione Metronews
condividi

A tenere banco sono state le urla che proveninvano dall’interno del Tempio di Giove dove hanno sede gli uffici tecnici e del personale capitolini. Ieri mattinacirca 30 persone hanno manifestato contro la richiesta da parte della Cgil di invalidare presso il Consiglio di Stato l’esito del concorso “B1”, che avrebbe dovuto garantire un contratto di 24 mesi per 230 persone, da impiegare come operatori di rilevazioni sistemiche.
La difesa della Cgil«Il ricorso lo abbiamo presentato perché c’è un sospetto di illeggittimità. Noi ci abbiamo messo la faccia, ora il Comune non può addossare a noi tutte le colpe» ha spiegato Marco D’Emilia, responsabile romano della Fp-Cgil. «È un anno che aspettiamo di essere assunti. C’era stato il parere favorevole dell’Avvocatura del Comune, e una disponibilità trasversale in Consiglio Comunale» ha ribattuto Marco Geresia dell’associazione “Aricolo 35”, che raccoglie una parte dei concorsisti.
Soluzione “beffa”Alla fine il Comune ha ipotizzato l’assunzione di 100 concorsisti, ma solo dopo l’approvazione del Bilancio, e di 146 precari storici. «Un modo per prendere tempo» ha commentato Geresia.
(Metro)

29 Maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo