6:03 am, 14 Maggio 14 calendario

Almost Blue si fa teatro e arriva al Baretti

Di: Redazione Metronews
condividi

Teatro. Nel 2000 dal libro è stato tratto anche un film omonimo di successo con la regia di Alex Infascelli e interpretato, tra gli altri, da Claudio Santamaria e da Rolando Ravello. Ora, mantenendo lo stesso titolo, il romanzo “Almost Blue”, grande successo letterario di Carlo Lucarelli, pubblicato per la prima volta nel 1997, debutta anche a teatro.
Da stasera al 16 maggio, andrà in scena, nell’adattamento di Lorenzo Fontana, Giancarlo Judica Cordiglia e Olivia Manescalchi, al Cineteatro Baretti con la lettura scenica con Gianluca Gambino, Giancarlo Judica Cordiglia, Olivia Manescalchi, Sax Nicosia e Maria Grazia Solano, tutti attori formatisi al Piccolo Teatro di Milano di Strehler e alla Scuola del Teatro Stabile di Torino diretta da Luca Ronconi.
Sul palcoscenico si rivivrà l’esperienza di un ragazzo cieco che ascolterà le voci della città, una Bologna quanto mai vitale, attraverso il proprio scanner, avendo per unica compagnia “Almost Blue”, il celebre pezzo suonato da Chet Baker. Ma qui, chiuso nella sua stanza, si troverà al centro di una vicenda assai sanguinosa ed incredibile. Mentre, dall’altro lato della città, una poliziotta si troverà ad indagare sul caso di una serie di delitti commessi da un killer con seri problemi mentali, chiamato anche Iguana.
Un giallo teatrale del tutto avvincente, che aveva già debuttato al Teatro Piccolo Regio Puccini ed era stato successivamente ripreso con il Teatro dell’Archivolto di Genova, con un assassino che, alla fine, si reincarnerà nelle sue vittime correndo per le strade con nelle orecchie il rock più metallico (Info: 011 655187).
(Antonio Garbisa)

14 Maggio 2014
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Il giornale
Più letto del mondo