Sport

Sorpresa yankee a Bormio Solo 18° Paris nel SuperG

Sci/Coppa del Mondo

SCI Lo statunitense Ryan Cochran-Siegle è stata la grande sorpresa sulle nevi di Bormio. Il 28enne americano ha centrato nel supergigante di Coppa del mondo la sua prima vittoria in carriera. Prima di oggi il miglior piazzamento dello sciatore del Vermont era stato il secondo posto nella discesa libera della Val Gardena lo scorso 19 dicembre. Cochran-Siegle ha preceduto di 79 centesimi l'austriaco Vincent Kriechmayr e di 94 il norvegese Adrian Smiseth Sejersted al secondo podio in carriera dopo quello del 12 dicembre scorso in Val d'Ise're sempre in superg (secondo). Quarto un altro norvegese Aleksander Aamodt Kilde (a 1"18). Male gli azzurri. Dominik Paris, che sulla “Stelvio” di Bormio ha vinto sei volte,  oggi si è dovuto accontentare del 17/o posto a 2"02 dal vincitore. Gli altri italiani, 28/o Emanuele Buzzi a 2"64, 29/o Christof Innerhofer a 2"67. Domani con inizio alle ore 11,30 è in programma la discesa libera.

Il commento di Paris è stato: «La pista è bella, gli addetti alla pista hanno fatto un gran lavoro dopo la nevicata dell’altro giorno. La mia prestazione non è stata un granché, non riesco ancora a trovare grande fluidità. Spero che con l’arrivo del 2021 le cose migliorino per tutti, sotto ogni punto di vista. Cerco di lavorare ogni giorno al meglio per ritrovare la sicurezza nei miei mezzi, che non sta ancora arrivando. Adesso mi concentro sulla discesa di mercoledì, con l’obiettivo di fare un po’ meglio».

METRO

Articoli Correlati
Sport