Sport

Neymar, bufera sulla mega festa di fine anno

COVID 19

CALCIO  Come se la pandemia non ci fosse: secondo alcuni media europei e soprattutto secondo il brasiliano "O'Globo", Neymar avrebbe organizzato una festa con 500 persone che è iniziata ieri e si concluderà direttamente nel 2021. Il mega-party: sì, ma il covid?  L''attaccante del PSG, molto criticato in Brasile avrebbe organizzato questa festa che non si sarebbe tenuta nella sua villa ma in una discoteca nella zona di Mangaratiba (110 km circa da Rio), dove il giocatore ha chiesto di costruire una pista da ballo, di allestire un bar, un palco per dj e anche una sala videogiochi. Se vi chiedete come mai non ci sono foto di questo trionfo del divertimento il motivo è semplice: l'attaccante, come di consueto, ha bandito i cellulari. Nessuno può averne dietro. Oggi, tuttavia, è arrivata la smentita della società che ha organizzato la festa: sarebebro stati 150 gli invitati, e non 500 come emerso inizialmente. In un comunicato inviato ai media brasiliani l'agenzia 'Fabrica' ha specificato che gli ospiti sarebbero stati 150 e non 500, come riportato da 'O Globo', e che i festeggiamenti si sono svolti "secondo le norme sanitarie stabilite dagli enti pubblici". Ci crederanno, quelli del PSG?

Articoli Correlati
Sport