Da Vikings a Monarca, le serie tv di fine anno

  • TV

TV Una fine d'anno all'insegna delle serie tv. Si parte mercoledì 30 su Netflix con la prima stagione di Equinox, tratta dal podcast della Danimarca che racconta di una speaker radiofonica, Astrid, la cui vita è stata sconvolta nel 1999 quando la classe della sorella maggiore scompare nel nulla. Da quel momento Astrid è afflitta da tremende visioni, finché non decide di cominciare ad indagare personalmente confrontandosi con aspetti del suo passato dei quali ignorava l'esistenza. 

Su Amazon Prime Video, invece, sempre mercoledì, arrivano le prime 10 puntate del gran finale della sesta stagione di Vikings (nella foto). Protagonista, il guerriero vichingo Ragnarr Loðbrók, interpretato dall'attore australiano Travis Fimmel. I Vichinghi sono anche trasmessi su Rai4, ogni mercoledì alle 21,20. La serie epica creata da Michael Hirst (già ideatore di I Tudors), è cominciata nel  2013 sulle tracce dell’eroe di saghe leggendarie Ragnar Loðbrók, per poi concentrarsi sulle gesta dei figli. 

Per festeggiare il Capodanno, giovedì, si potrà tornare su Netflix per il primo dei 16 episodi (trasmessi uno via l'altro) della quarta stagione di Le terrificanti avventure di Sabrina. Greendale continuerà ad essere nel ciclone delle lotte tra le forze della luce e quelle del male mentre Sabrina e i suoi amici continueranno ad affrontare mostri, stregonerie ed eventi paranormali legati all'Ordine di Ecate. 

La settimana si chiude il primo gennaio ancora su Netflix con l'uscita della seconda stagione di Monarca, la soap messicana multi-generazionale che racconta gli azzardi, i complotti e le vendette che si susseguono dietro le quinte della Tequila Herederos, impero commerciale fondato sulla vendita del popolare distillato. 

METRO

Articoli Correlati

LOL, tra Grasso e Matanosi scatena la guerra sui social

Il critico televisivo boccia “LOL: chi ride è fuori” su Amazon Prime e su Twitter e Instagram si scatena una battaglia all'ultimo post

“Name that Tune”ritorna su TV8

Da stasera ogni mercoledì la sfida condotta da Enrico Papi vedrà da una parte la squadra delle donne e dall'altra gli uomini

Il cordoglio sui socialper la morte di Vaime

Da Paola Cortellesi a Ezio Greggio passando per Andrea Salerno e la coppia Nuzzo Di Biase: tutti ricordano il genio dell'autore scomparso ieri a 85 anni