Animali

Spunta un “gufetto” da spelacchio newyorkese

Usa

USA Una civetta, disidratata e affamata, è stata trovata incastrata tra i rami dell’abete da un operaio che stava montando l’albero di Natale del Rockefeller Center di New York. «Era miracolosamente illesa e per fortuna non è rimasta schiacciata», ha riiferito Ellen Kalish, del Ravensbeard Wildlife Center di Saugerties dove il piccolo animale è stato portato per le prime cure. La civetta, che dovrebbe tornare libera nel fine settimana, appartiene alla specie delle civette acadiche (o gufi del nord, Aegolius acadicus, originaria del Nord America), ed è tra le più piccole presenti in natura.

Esemplari molto nascosti

«Questi esemplari - ha spiegato ancora Kalish - crescono fino a non più di una ventina di centimetri di altezza. Sono una specie interessante da studiare e molto difficile da osservare». Il “gufetto” è l’ultima sorpresa del Christmas tree del Rockefeller Center, che nei giorni scorsi ha già scatenato i social per il suo aspetto spoglio che ha riportato immediatamente alla mente l’ormai mitico “Spelacchio” installato a Roma a piazza Venezia per il Natale del 2017.

METRO

Articoli Correlati
Animali