News

Arrivano gelo e nubifragi Neve anche nelle pianure

Meteo

Arrivano freddo, precipitazioni intense e neve anche in pianura. Da martedì dal Nord Europa un nucleo freddo di origini polari si addosserà sulle Alpi e quindi si tufferà nel Mediterraneo nella giornata di mercoledì. Prime piogge interesseranno le regioni tirreniche martedì mentre al Nord cadrà la neve sulle Alpi a quote collinari. Mercoledì, l’ingresso del vortice sull’Italia attiverà al Centro-Sud venti meridionali e al Nord venti di Bora e Grecale. La perturbazione generata dal vortice darà vita a un’intensa fase di maltempo. Al Nord la neve potrà scendere fino in pianura sul basso Piemonte, sull’Emilia, sul Veneto (qui solo per qualche ora), poi nel corso della giornata a quote collinari. Al Centro piogge battenti su gran parte delle regioni, ma soprattutto sul Lazio dove sono attesi nubifragi (anche a Roma). I rovesci poi raggiungeranno pure la Campania.

Nella giornata di giovedì la fase più cruenta del maltempo si sposterà al Sud con altri nubifragi sulle coste ioniche e tirreniche. Ma attenzione, già da venerdì una nuova e intensa perturbazione atlantica è pronta a scaricare enormi quantità di pioggia questa volta al Nordovest (Liguria in primis).   Le temperature fino a venerdì subiranno un’importante diminuzione su tutta Italia con valori diurni di pochi gradi sopra lo zero al Nord e di poco sopra i 10-12°C al Centro-Sud. Dal weekend, a causa di venti intensi di Scirocco si avrà un deciso aumento.

Articoli Correlati
News