Fatti&Storie

Per la morte di Maradona indagato il medico personale

maradona

ARGENTINA Svolta nell’inchiesta sulla morte di Diego Armando Maradona: la magistratura argentina ha deciso di procedere per l’ipotesi di reato di omicidio colposo ed ha indagato il medico personale dell’ex calciatore, Leopoldo Luque, disponendone la perquisizione della sua casa e del suo ambulatorio. A riferirlo è stata La Nacion. Era stato Luque ad operare personalmente Maradona nella clinica Olivos per un ematoma subdurale il 3 novembre scorso e ora ne stava seguendo la convalescenza nella casa di Tigre dove poi il campione è deceduto. Sotto la lente di ingrandimento degli inquirenti - il procuratore di Benavidez Laura Capra e i procuratori aggiunti di San Isidro, Patricio Ferrari e Cosme Irribaren - c’è proprio il ricovero domestico su cui si sospettano irregolarità e negligenze.

METRO

Articoli Correlati
Fatti&Storie