Coronavirus Italia

Università e Appia Antica: dove colpisce a Roma il virus

Coronavirus

I quartieri più colpiti dal coronavirus, in proporzione alla popolazione residente, continuano ad essere quello dell'università e quello dell'Appia Antica nord. E' quanto emerge dalla mappa interattiva basata sui dati del Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario della Regione Lazio e del Servizio Regionale per la Sorveglianza delle Malattie Infettive (Seresmi), aggiornati al 22 novembre scorso. Il parametro di riferimento in questa classifica è l'incidenza per 10 mila abitanti.

La zona dell'università ha una incidenza pari a 412.06 con 41 casi registrati, mentre quella dell'Appia antica nord ha una incidenza di 344 con 86 casi. Seguono Grottarossa ovest (219.23 di incidenza con 57 casi), Pisana (194.2 di incidenza con 85 casi), Pignatelli (211.81 di incidenza con 137 casi), Torrespaccata (173.76 di incidenza con 234 casi), Centocelle (175.42 di incidenza con 947 casi), Tiburtino sud (172.32 di incidenza con 393 casi), Tiburtino nord (207.55 di incidenza con 390 casi), San Basilio (179.62 di incidenza con 444 casi) e La Rustica (192.02 di incidenza con 194 casi).

Un gradino sotto troviamo la Farnesina (141.69 di incidenza con 273 casi), l'Esquilino (144.8 di incidenza con 493 casi), Tor di Quinto (137.84 di incidenza con 176 casi), il centro storico (137.84 di incidenza con 338 casi), la zona di via Venti Settembre (167.67 di incidenza con 151 casi), Primavalle (142.32 di incidenza con 797 casi), Tomba di Nerone (141.36 di incidenza con 455 casi), Magliana (147.25 di incidenza con 78 casi), Appio-Claudio (156.54 di incidenza con 461 casi), Don Bosco (149.14 di incidenza con 769 casi), Casilino (145.02 di incidenza con 154 casi), Casal Bruciato (144.68 di incidenza con 300 casi), Pietralata (170.07 di incidenza con 224 casi), Casal de' Pazzi (159.37 di incidenza con 420 casi).

Sono invece meno colpiti i quartieri seguenti: Parioli (128.67 di incidenza con 280 casi), Villa Ada (112.49 di incidenza con 10 casi), Salario (130.09 di incidenza con 328 casi), Nomentano (131.7 di incidenza con 512 casi), Monte Sacro (126.24 di incidenza con 208 casi), Tufello (121.32 di incidenza con 174 casi), Grottarossa est (118.76 di incidenza con 15 casi), Trionfale (120.85 di incidenza con 203 casi), Medaglie d'oro (133.83 di incidenza con 526 casi), Delle Vittorie (112.89 di incidenza con 289 casi), Flaminio (121.25 di incidenza con 158 casi), Aurelio nord (111.92 di incidenza con 202 casi), Aurelio sud (117.85 di incidenza con 290 casi), Colli Portuensi (118.43 di incidenza con 422 casi), Portuense (126.27 di incidenza con 367 casi), Garbatella (115.07 di incidenza con 506 casi), Eur (134.55 di incidenza con 118 casi), Tre Fontane (114.34 di incidenza con 135 casi), Tuscolano sud (135.45 di incidenza con 646 casi), Quadraro (127.61 di incidenza con 265 casi), Torpignattara (133.77 di incidenza con 636 casi) e Tor Cervara (115.71 di incidenza con 33 casi).

Ancora meno colpiti sono Prati (102.96 di incidenza con 182 casi), Eroi (101.47 di incidenza con 198 casi), Trastevere (103.11 di incidenza con 143 casi), Marconi (105.3 di incidenza con 365 casi), Aventino (100.72 di incidenza con 82 casi), Appio (94.39 di incidenza con 259 casi), Celio (103.01 di incidenza con 40 casi), Tuscolano nord (89.43 di incidenza con 194 casi), Latino (110.24 di incidenza con 249 casi), Grottaperfetta (108.44 di incidenza con 168 casi), Trieste (109.38 di incidenza con 578 casi) e Laurentino (109.11 di incidenza con 262 casi). Il quartiere che registra meno casi in assoluto è la Cecchignola con una incidenza pari a 87.25 corrispondente a 120 casi. Da notare, infine, che vi sono delle zone che hanno una incidenza molto elevata, ma essendo poco abitate il dato non assume un valore significativo. Per esempio, nella zona di villa Borghese si registra una incidenza pari a 275.08 con 17 casi. Idem per il Foro Italico, dove risulta una incidenza pari a 412.21 con 27 casi.

Articoli Correlati
Coronavirus Italia