Spettacoli

La Camba: «Qui e ora è tempo di combattere!»

La Camba

MUSICA Artista romana d’origine, milanese d’adozione, La Camba, dopo aver scritto per cantanti di fama (dalla Pausini a Emma, da Carboni a Elodie, dalla Amoroso a Morandi...) torna allo scoperto con il suo nuovo singolo “Qui e ora”.

La Camba, che brano è?
«Qui e Ora è la canzone di chi non si arrende. Anzi, di chi rinasce. Anzi, di chi reagisce ai casini della vita cercando di non perdere se stesso! In questo momento storico così difficile siamo tutti su un ring, in lotta buona contro le avversità, a cercare di preservarci e preservare i nostri istanti, il nostro essere, qui e ora».

Quanto c’è di autobiografico nelle sue canzoni?
«Tutto. Non saprei come non scrivere di ciò che ho dentro. Sono un contenitore di vita che accumula, accumula, accumula e poi si esprime attraverso la musica».

Lei è una combattente e rappresenta un po’ la forza delle donne: ma la cronaca ci racconta di un mondo ancora troppo duro per noi...
«Si, è vero. Ma il mondo è qualcosa in continua trasformazione, e Kamala Harris ne è la prova! Una donna di colore vice presidente degli Usa, che felicità. Spero diventi semplicemente la normalità».
L’ultima sua esibizione in pubblico è stata al Parco della Musica con Marco Masini: quanto le manca il live?
«Tantissimo. Come mangiare senza sentire gli odori, i sapori. Manca una parte fondamentale di scambio empatico, quella che poi crea un ricircolo per cui le emozioni provate sul palco entrano a creare nuove canzoni che le persone vorranno sentire e cantare a squarciagola dal vivo... insomma, una matrioska di sensazioni interrotta».

Come sta affrontando questa pandemia?
«Sto cercando di non farmi intaccare l’umore scrivendo e trovando ispirazione nelle cose che mi hanno più toccata nella mia vita. Ho Pensato all’emozione di tornare a Sanremo con una canzone scritta e cantata da me e ho sorriso dicendomi: perché no?! Sogni e obiettivi sono semi da spargere, piccoli mattoni del qui e ora».

Spettacoli