Fatti&Storie

Ue, Italia a rischio squilibri macroeconomici

Unione Europea

UNIONE EUROPEA «I rischi macroeconomici che si stavano riducendo» in alcuni Paesi dell’eurozona tra cui l’Italia «fino allo scoppio della pandemia di Covid-19» sono ora «in aumento» negli stessi Stati membri.
È quanto rileva la Commissione europea nel suo Alert mechanism report.

Per questo l’esecutivo di Bruxelles raccomanda “di preparare esami approfonditi per identificare e valutare la gravità dei possibili squilibri macroeconomici per gli stessi 12 Stati membri che erano già stati identificati come aventi squilibri” lo scorso febbraio.

Si tratta di Croazia, Cipro, Francia, Germania, Grecia, Irlanda, Italia, Paesi Bassi, Portogallo, Romania, Spagna e Svezia.

Articoli Correlati
Fatti&Storie