Fatti&Storie

Sindrome Spelacchio A New York pioggia di critiche

natale usa

Il "Christmas tree" del Rockefeller Center a New York, uno degli alberi di Natale più famosi al mondo, per ora ha deluso le aspettative estetiche. Il grande abete norvegese ha iniziato a spelacchiarsi alla base, appena eretto sull'iconica piazza newyorkese e per qualcuno come il sito The Cut, della rivista New York, è subito diventato lo specchio della sofferenza e delle difficoltà di un 2020, fatto di "isteria elettorale, panico da Covid".  Secondo alcuni commenti sui social media, l'albero subirà interventi mirati e il 2 dicembre, quando verrà acceso, farà di nuovo il sua tradizionale figurone. Intanto, però, data la sua somiglianza con il mal ridotto alberello che appare nello speciale natalizio dei Peanuts, Charlie Brown è diventato trend topic su Twitter.

Fatti&Storie