Sport

Una grande Italia batte 2-0 la Polonia

Nations League

CALCIO L'Italia piagata dal Covid e teleguidata da Mancini splende a Reggio Emilia: 2-0 secco alla Polonia. Il ranking era già al sicuro: gli azzurri saranno teste di serie per i gironi mondiali. Ora sono primi nel girone di Nations (davanti all’Olanda; e mercoledì a Sarajevo c’è la Bosnia, ultima), nel mirino la Final Four.

Il primo tempo è dominio puro. Polonia scialba e Lewandowski con le polveri bagnate ma nervoso (gomitata da rosso, non vista, a Bastoni). Italia reattiva, invece, specie sulla linea Florenzi-Barella-Bernardeschi, con Belotti pronto a inserirsi centralmente e Insigne mobilissimo. Al 20’ è proprio Insigne a far sognare: colpo di prima, splendido, e gol, annullato per offside non ininfluente di Belotti che ostacola Szczesny. Festa rimandata di poco: al 26’ Belotti è steso da Krychoviak mentre vola verso un cross di Bernardeschi: rigore, che Jorginho trasforma spiazzando Szczesny. È 1-0, stretto. Nella ripresa, ancora, polacchi lontani da Donnarumma, e pericolosi solo nelle entrate killer (come quelle di Goralski su Belotti: prima giallo, poi rosso). Italia acuminata con Locatelli, Emerson, Berardi, finché all’83’ Insigne taglia l’area con un cross al bacio e Berardi infila il 2-0.

Under 21 all’Europeo
Battuta l’Islanda, l’Under 21 del ct Nicolato era quasi qualificata all’Europeo. Ieri ha centrato l’obiettivo definitivamente battendo 4-0 il Lussemburgo a Differdange: doppietta di Scamacca e reti di Pinamonti e Marchizza.

METRO

Articoli Correlati
Sport