Opinioni

Gli Usa e lo svuotamento della fiducia reciproca

Maurizio Guandalini

Ricorsi storici. Nel mondo dove tutto è paese. Le elezioni negli Stati Uniti. Escluso le dittature, non c’è una legge elettorale sicura, certa, semplice e democratica, al cento per cento, che proclama un vincitore dopo la chiusura delle urne. Prima del match Trump-Biden, ricordo nel 2000, lo scontro all’ultimo voto della Florida per designare il presidente tra Al Gore e Bush. In diretta, durante la maratona tv di Telemontecarlo, con il collega Andrea Pancani, si tirava avanti nel commentare il lento sussulto dei voti  e l’aria dei ricorsi, risolti con un gesto nobile del democratico Al Gore,  che riconobbe l’affermazione del suo rivale. Mettendo, così, una pietra sopra allo spettacolo deprimente in corso nella prima superpotenza. Da allora, negli Stati Uniti, non c’è stato alcun correttivo al sistema elettorale, a maglie larghe, permissivo, consapevole di quelle libertà in olezzo di manipolazioni. Che cozzano con l’esigenza di infondere verità, trasparenza e solidità.

A seguire le cronache di ieri tra voti postali in arrivo, ritardi nello spoglio, insinuazioni di brogli, rischi di rivolte. Pareva di assistere ai fumi di uno staterello sudamericano assediato. Tinta incerta alla Casa Bianca, maggioranza di un colore al Congresso, un’altra alla Corte suprema. In lotta tra loro. Scenari ampiamente previsti. Non utili all’Europa.  Assetata di una guida intonsa alla quale chiedere consiglio. Esempio da seguire per la soluzione dei tanti problemi contemporanei. Dal rapporto con la Cina che non arresterà lo slancio egemonico, fino alle movimentazioni militari della Nato, alleanza in disarmo nell’era Trump. Oltreoceano, comunque vada non sarà un successo. Tralasciamo la divisione netta in due del Paese. Ci sta. Ci deve stare in democrazia. Piuttosto è lo svuotamento di fiducia reciproca, di compattezza patriottica, un tutt’uno, benzina per quel benessere generale scritto nel 1787 nel preambolo della Costituzione americana.

MAURIZIO GUANDALINI

Articoli Correlati
Opinioni