Meteo
 


Motori

Un milione di Lexus vendute in Europa

Auto novità

AUTO Il brand di lusso del Gruppo Toyota ha raggiunto il traguardo di un milione di vendite in Europa. Il risultato coincide coi trent’anni dal lancio di Lexus nel Vecchio Continente e col lancio dell'UX 300e, il primo veicolo elettrico. Nel 1990, pochi mesi dopo il debutto assoluto del marchio negli Stati Uniti, Lexus ha iniziato le vendite in Europa offrendo un unico modello, la LS 400, e registrando 1.158 vendite.

Poteva sembrare un inizio modesto, ma ha segnato l'inizio di una trasformazione del mercato delle auto premium, con la LS che ha ridefinito ciò che un'auto di lusso dovrebbe essere in termini di prestazioni, efficienza e di equipaggiamento. Lexus ha poi introdotto un nuovo approccio all'assistenza e al servizio clienti.

Nel 2005 ha introdotto il primo veicolo ibrido di lusso al mondo, il suv RX 400h e da allora ha continuato a sviluppare le tecnologie per ottenere prestazioni ancora migliori, efficienza nei consumi e nelle emissioni e piacere di guida.

Del milione di veicoli Lexus in Europa, il 45% sono ibridi. Oggi, gli ibridi sono presenti in tutta la gamma di modelli Lexus, con vendite in costante aumento e attualmente rappresentano il 96% del totale nei mercati europei.

Oggi la gamma dei suv Lexus può contare su RX, RX L a sette posti, NX di medie dimensioni e il crossover urbano compatto UX. Ma Lexus non ha trascurato di offrire una gamma focalizzata sulle prestazioni che portano la denominazione Lexus F, tra cui la supercar LFA V10, costruita a mano e dunque ultra esclusiva, e la coupé RC F, che gareggia nelle competizioni GT. Lo spirito di queste auto speciali si ritrova nella gamma di modelli col nome di F Sport, versioni con linee più sportive e una dinamica di guida coinvolgente.

CORRADO CANALI

Articoli Correlati
Motori