Spettacoli

X Factor 2020 è tempo di live

TALENT-TV È finalmente tempo di live. Da giovedì, su Sky e Now Tv, iniziano i Live di X Factor. Dopo le 6 puntate di selezioni, lo show apre la gara dove la musica è al centro: nelle 7 puntate in diretta dalla nuova Sky Wifi Arena, le esibizioni dei cantanti in gara saranno il fulcro del racconto. I tanti generi e le tante storie arrivati nelle selezioni di X Factor hanno acceso i riflettori su ragazzi provenienti da tutta Italia che comunicano con la loro musica, la loro voce, le loro idee, la composizione di canzoni proprie. Interpreti e molto spesso autori, produttori, capaci con una canzone di raccontarsi e raccontare.

Così hanno convinto i giudici Emma, Hel Raton, Manuel Agnelli, Mika, chiamati a un lavoro più focalizzato sulla messa a fuoco dei vari progetti: i 4 accompagneranno le categorie in cui sono divisi i 12 nuovi artisti in gara, (Under Uomini, Under Donne, Gruppi e Over). Con loro c’è Alex Cattelan. I 12 concorrenti in gara si faranno conoscere proponendo solo i loro inediti, brani originali che sono manifesto del loro progetto artistico e che poi troveranno spazio dal giorno dopo, venerdì 30, nell’album X Factor Mxtape 2020.

Ospite nel 1° live: Ghali, tra gli artisti più stimati che presenterà Barcellona,dal suo nuovo album multiplatino “DNA”. Novità nel team creativo che immagina e poi realizza lo show musicale e televisivo: new entry di Laccio e Shake, esponenti del Modulo Project. Tornano anche l’Hot Factor, condotto da Daniela Collu che guiderà i commenti a caldo dopo la fine dello show di prima serata; ed è già in onda il Daily, racconto giorno per giorno del lavoro di ogni concorrente e dei giudici.

I Live Show di X Factor 2020 saranno ogni giovedì alle 21.15 su Sky Uno, sempre disponibile on demand, visibile su Sky Go e in streaming su NOW TV; il mercoledì successivo al primo on air, proposti in prima serata su TV8.

7 serate di grande musica live per scegliere il vincitore dell’edizione 2020 di X Factor. Un percorso nel quale ogni giudice sarà come di consueto affiancato da un producer: insieme ogni settimana sceglieranno e assegneranno i brani ai ragazzi in gara, prepareranno con loro le performance in sala prove e le affineranno per arrivare al Live del giovedì sera. 

Ecco le 12 proposte musicali in gara: 
il trapper con la faccia da duro ma dal cuore tenero Blind, 20enne perugino cresciuto nel quartiere popolare di Ponte San Giovanni a cui è molto legato, che ha “fame” di imparare, crescere e  arrivare; il livornese ma di casa a Londra Blue Phelix, 22enne dall’immagine gender fluid assai popolare su TikTok, polistrumentista di cui i giudici hanno apprezzato sin da subito coraggio e talento; lo studente 18enne di Casalecchio di Reno (Bologna) Santi, ragazzo acqua e sapone, molto legato alla sua famiglia, suona chitarra, sassofono, pianoforte, batteria e basso, è figlio del nuovo cantautorato indie pop: loro tre compongono la squadra degli Under Uomini guidati da Emma, che avrà in squadra come producer Frenetik & Orange; Casadilego, 17enne di Teramo che studia pianoforte classico e suona anche la chitarra e che alle Audition aveva fatto commuovere Manuel Agnelli con un pezzo di Joni Mithcell; cmqmartina, 21enne di Monza che finora si è fatta apprezzare con cover di Domenico Modugno e Jovanotti ma anche con un suo inedito che i giudici hanno valutato subito come una hit; MYDRAMA, 22enne della provincia di Cremona dall’immagine e dal carattere  forti il cui nome fa riferimento ad alcuni “drammi” sentimentali che ha vissuto in passato: a loro tre il compito di portare in alto la bandiera delle Under Donne di Hell Raton, che ha scelto di lavorare con il produttore Ignazio Slait Pisano; i Little Pieces of Marmelade un duo della provincia di Ancona formato da Daniele, insegnante di chitarra (batterista, voce principale, 25 anni); e Francesco, sound engineer (chitarra e il sinth, seconda voce, 24); i Manitoba, duo formato da Filippo (chitarra e basso, seconda voce, 29 anni) e Giorgia (voce e drum machine, 26), entrambi della provincia di Firenze, che fanno indie rock con sonorità elettroniche; i Melancholia, trio di Foligno, Perugia, formato da Benedetta (voce, 22 anni), Fabio (tastiere, 24) e Filippo (chitarra, 23), forte identità musicale, sul palco sono un mix di energia ed espressività: sono i 3 Gruppi di questa edizione che, capeggiati da Manuel Agnelli, avranno in squadra Rodrigo D’Erasmo come loro producer; Eda Marì, 25enne di San Lucido (Cosenza), gestisce una scuola di danza insieme a sua madre, finora si è esibita, tra l’altro, con due applauditissimi inediti; N.A.I.P., 29 anni, nato a Lamezia Terme ma bolognese di adozione, si è fatto notare con scrittura e stile ironici e assai particolare, suona chitarra, batteria, synth, pianoforte e loop station; Vergo, 29enne nato a Palermo ma trasferitosi a Milano dove di giorno fa il portinaio e di notte il producer, look carismatico e mosse curate e accattivanti: sono loro tre, infine, i componenti della squadra degli Over di Mika, che ha scelto la consulenza di Taketo Gohara.
 

Articoli Correlati
Spettacoli