Giro a Geoghagan Hart ma la sorpresa è Ganna

  • Giro d'Italia

CICLISMO Tao Geoghagan Hart ha vinto l’edizione numero 103 del Giro d’Italia. Il corridore della Ineos Grenadiers ha sottratto la maglia rosa a Jai Hindley nell’ultima tappa di ieri. Il ciclista britannico, 25enne, ha anche conquistato la maglia bianca come miglior giovane. Hindley ha ceduto la maglia di leader ma ha chiuso la corsa rosa al secondo posto. Ha completato il podio un altro ciclista della Sunweb, Wilco Kelderman, terzo. 
Ecco Ganna
Vietato fare paragoni. Però la quarta vittoria in questa edizione del Giro per Filippo Ganna, campione del mondo a cronometro che ha trionfato ieri nella prova contro il tempo di 15,7 km da Cernusco sul Naviglio a Milano, ricorda tanto il passo di un grande del passato come Moser. Il corridore della Ineos Grenadiers ha preceduto ieri di 32 secondi Rohan Dennis e Victor Campenaerts, ma ad impressionare è stato il suo poker di vittorie che, oltre quella di ieri, conta anche le crono di Palermo e Valdobbiadene intervallate dall’impresa in solitaria sulla Sila. 

Articoli Correlati
Giro d'Italia

Il Giro è di BernalGrande crono di Ganna

Doppia festa della Ineos. Secondo Caruso. Terzo il britannico Yates
Giro d'Italia

Caruso, che impresa!domani si chiude a Milano

Nella penultima tappa del Giro d'Italia vince Damiano Caruso. L'italiano resta secondo in classifica generale. Maglia rosa ancora Egan Bernal, ormai vincitore.
Giro d'Italia

Tappa a YatesBernal, è quasi fatta

Sull'Alpe di Mera vince Simon Yates nella terz'ultima tappa del Giro d'Italia. Egan Bernal resta in rosa.