Fatti&Storie

Austria, boom contagi Zona rossa diffusa ovunque

Coronavirus

Boom di nuovi contagi in Austria ormai quasi tutta considerata ‘zona rossa’. Con 3.614 nuovi positivi, si tratta di un nuovo record giornaliero dall’inizio dell’emergenza: mai prima erano state registrati oltre 3.000 nuovi contagi da coronavirus in 24 ore, mille più rispetto al giorno precedente. Come comunicato dai ministeri dell’Interno e della Salute, le persone attualmente positive sono 20.273 su un totale dall'inizio della pandemia di 78.029 casi. I decessi complessivi sfiorano quota mille (965).

Ad oggi i pazienti ricoverati negli ospedali sono 1.177, 175 di essi si trovano in terapia intensiva. Nelle ultime 24 ore nella sola capitale Vienna sono stati registrati 970 nuovi contagi, numero mai raggiunto in precedenza. Contagi elevati anche in Bassa Austria con715 seguita dall’Alta Austria con 662 e dal Tirolo con 400. A seguito della forte impennata di casi, la Slovenia da lunedì nei confronti dell’Austria applicherà restrizioni in ingresso. Il governo di Lubiana considerata i Laender austriaci, tranne la Carinzia, territorio ad alto rischio contagio e quindi sono considerati ‘zona rossa’. I cittadini austriaci o chi entrerà in Slovenia presentare un test Covid-19 negativo non più vecchio di 48 ore altrimenti sarà prevista una quarantena di dieci giorni.

Articoli Correlati
Fatti&Storie