Fatti&Storie

Anche la Campania chiede il coprifuoco

Coronavirus

ROMA Covid: da venerdì scatterà il coprifuoco alle 23 anche in Campania. Lo ha annunciato il governatore De Luca: « chiudo tutto, stanno aumentando i contagi, non c'è più tempo da perdere».  In   Piemonte è stata invece disposta  la chiusura dei  centri commerciali il sabato e la domenica, «una misura anti  assembramento molto forte» ha detto il governatore Alberto Cirio. Nel frattempo oggi la sindaca di Torino Chiara Appendino firmerà un’ordinanza che prevede limitazioni in specifiche zone della Movida cittadina.   
 Il Viminale
L’attuazione dei provvedimenti di chiusura di vie e piazze nei centri urbani «potrà beneficiare del concorso di unità militari, laddove presenti nell’ambito dell’operazione “Strade Sicure”»: lo precisa il Viminale. In un’altra circolare il Ministero dell’Interno chiarisce che la chiusura di strade e piazze nei centri urbani «richiederà la più ampia concertazione e collaborazione tra sindaco e prefetto, da esplicare in sede di Comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica». 
Lo stop dalle 23 alle 5
 La prima regione a far scatatre il coprifuoco sarà la Lombardia: da domani   non si potrà uscire  dalle 23 alle 5 . Un coprifuoco di sei ore durante il quale  sarà possibile lasciare l’abitazione solo per motivi di salute, con prescrizione medica, o per recarsi al pronto soccorso, per motivi di lavoro o altre ragioni di comprovata necessità. «Salviamo l’economia da un nuovo lockdown generalizzato, che oggi avrebbe gravi costi sociali ancor maggiori - è stato ieri l’appello del direttore del reparto di malattie infettive del Sacco, Massimo Galli - Occorre agire adesso, con misure energiche, ma ancora sostenibili».
L’appello di Mattarella
Il Capo dello stato si è rivolto a tutti: «In questa fase serve la responsabilità collettiva,  tutti siamo chiamati a contribuire  con i comportamenti, le mascherine e i distanziamenti».

Articoli Correlati
Fatti&Storie