Motori

Suzuki Jimny ritorna ma solo in versione autocarro

Auto

AUTO La Casa giapponese ha annunciato che nella primavera 2021 verrà introdotta la nuova versione autocarro a 2 posti del suo iconico offroad, il Jimny. Dal lancio nel 2018, il modello ha attratto sia utenti privati che professionisti del fuoristrada alla ricerca di prestazioni da off-road duro e puro. Per soddisfare le esigenze dei professionisti, ma anche per non incorrere in multe salate da parte dall'UE, il suzukino sarà offerto soltanto come autocarro. In aggiunta ai soli due posti è garantito poi un ampio vano per i bagagli. Senza contare che il motore benzina è lo stesso 1.500 cc da 102 cv. La versione autocarro del Jimny offre le stesse caratteristiche tecniche richieste particolare dai professionisti dell’off-road come il telaio a scala, i tre angoli, la sospensione dell'assale rigido a 3 bracci e Allgrip Pro, una trazione 4WD part-time. Insomma di tutto e di più in 3,48 metri di lunghezza che fra l'altro garantiscono un’ottimale mobilità soprattutto nel traffico urbano oltre ad una grande agilità in offroad. Per una maggiore utilità, il modello autocarro offre come sua caratteristiche principale una grande capacità di carico, fino ad un massimo 863 litri, pari a 33 litri in più rispetto al modello di autovettura quando anche i sedili posteriori sono ripiegati. A ciò si aggiunge poi il pavimento piatto per una ulteriore praticità e una ripartizione di grande sicurezza in grado di protegge i carichi a bordo che invece si potrebbero spostate nella cabina di guida quando si è in movimento. Trattandosi di un autocarro, infine, lo spazio utile potrà essere usato per il trasporto di merce nella stiva di bordo. Per una maggiore tranquillità sia su strada che fuoristrada, il Jimny autocarro è dotato di caratteristiche di sicurezza come l’antiarretramento in salita e il controllo dell’andatura in discesa che supportano la guida soprattutto sui pendii più insidiosi. Inoltre, è stata aggiunta la chiamata eCall, una funzione che offre la possibilità di usare una messaggistica di emergenza nel caso di rovinosa collisione.

Corrado Canali

Articoli Correlati
Motori