Skriniar-Bastoni positivi «Protocollo da rivedere»

  • Calcio e Covid

CALCIO Due azzurrini dell’Under 21, in ritiro a Tirrenia, risultati positivi: sono l’interista Bastoni e l’atalantino Carnesecchi. Nell’Inter positivo anche Skriniar, mentre il Genoa fa sapere che “nessuno dei 17 giocatori già positivi al test Covid-19 risulta al momento negativizzato”. Gli ispettori Figc sono andati a Castelvolturno, in casa del Napoli (giro di tamponi tutti negativi), a verificare il rispetto di un protocollo che secondo Walter Ricciardi, consulente del governo, «è da rivedere. La Asl di Napoli ha fatto bene». Il bollettino del virus insomma si aggiorna. Con effetti complessi, come quelli che a Torino ha sollevato la Asl locale, la quale, come ha scritto il “Corriere della Sera”,  segnalerà in Procura i calciatori della Juve che hanno lasciato il J Hotel o il loro domicilio privato per raggiungere i ritiri delle nazionali, violando l’isolamento imposto dalla positività di due dello staff. I calciatori sono Bentancur, Cuadrado, Danilo, Dybala, Cristiano Ronaldo, che sono andati nelle rispettive Nazionali, più Buffon e Demiral che sono rimasti nella loro casa torinese. Il resto della Juventus è ancora al JTC, compreso Rabiot che solo dopo il risultato del doppio tampone raggiungerà il ritiro della Francia. «È stata la stessa società a segnalarci che alcuni calciatori avevano lasciato il luogo di isolamento -spiega Roberto Testi, direttore del Dipartimento di Prevenzione della Asl Città di Torino- e perciò noi notizieremo la Procura».

METRO

Articoli Correlati
Calcio e Covid

Lazio-Torinosi recupera martedì

La gara non si disputò il 2 marzo a causa dell'impossibilità della formazione granata di presenziare a seguito di diverse positività al Covid-19.
Calcio e Covid

Coppa Italia, finaleforse con pubblico

L'apertura di Gravina (Figc) in vista del match fra Atalanta e Juventus del 19 maggio prossimo
Calcio e Covid

Migliorano De Rossie la moglie di Inzaghi

Lo Spallanzani fa sapere che nei prossimi giorni i due pazienti saranno dimessi