Job

Il salumificio hi-tech che traccia la sua storia

wwworkers.it

Wwworkers è la community dei lavoratori della rete, dipendenti o imprenditori che operano con le nuove tecnologie e che si raccontano su wwworkers.it e su Metro

Paradossi di questi anni tecnologicamente evoluti: le soluzioni hi-tech non sono più solo una prerogativa di startup o grandi imprese. Anche il più antico salumificio del Trentino può abbracciare la tecnologia blockchain. Benvenuti dai Fratelli Corrà, realtà nata nel lontano 1850 a Smarano, frazione di Predaia, seimila anime in quella Val di Non conosciuta nel mondo per le sue mele. Questo salumificio storico si occupa di produzione di carni e salumi artigianali, ma propone anche ricette tradizionali tramandandole da ben cinque generazioni e abbinandole con ingredienti a chilometri zero. L’azienda conta venti dipendenti e per il 15% esporta all’estero. Una tradizione che fa rima con tracciabilità e certificazione. «Il cliente oggi può scansionare con il QR Code e navigare su una pagina online dove ci sono una serie di informazioni sui nostri prodotti di prima qualità. Tutto questo significa che il cliente verifica ciò che acquista e comprende al meglio la filiera. Questo è un tracciamento virtuoso del made in Italy: si validano una serie di informazioni che riguardano la genuinità, l’autenticità, la tradizione dei prodotti che lavoriamo e vendiamo», afferma Federico Corrà, quarantaseienne responsabile marketing dell’azienda, in tasca una laurea in economia e da sempre appassionato di tecnologia. Ma c’è di più. «Grazie alla blockchain sappiamo esattamente dove va a finire il nostro prodotto con informazioni geolocalizzate e georeferenziate», precisa Corrà. Il percorso di tracciamento è stato realizzato con Genuine Way, nata nel 2019 da un’idea di un gruppo di giovani imprenditori: questa startup ha sviluppato una tecnologia in grado di tracciare, attraverso un’etichetta digitale, la storia che sta dietro ai prodotti di consumo, portandone alla luce valori come ecosostenibilità ed impatto sociale. Al consumatore – grazie ad una semplice scansione con lo smartphone – si apre un mondo di informazioni, a garanzia della provenienza e della qualità di ciò che sta acquistando. La scelta tecnologica del salumificio dei Fratelli Corrà, navigabile su Fratellicorra.it, è avvenuta in pieno lockdown. «È stato il momento migliore per mandare un segnale forte ai nostri clienti, investendo in una tecnologia che ci permettesse di aggiungere valore alla nostra relazione con loro. La blockchain per il consumatore è una porta di accesso virtuale e rafforza l’autenticità del brand».

Giampaolo Colletti

@gpcolletti

Articoli Correlati
Job