Libri

Tecnologia e Risorse umane la sfida del digitale

Tecnologia

Sarà presentato lunedì 17 febbraio, a Milano (Open Milano, viale Monte Nero) il libro “Tecnologia e Risorse umane” La grande sfida delle aziende per non perdere di vista la persona nell’era degli algoritmi e dell’intelligenza artificiale di Nicola Comelli – Cristian De Mitri  (Dario Flaccovio Editore). Alla presentazione parteciperanno  Marco Gay (amministratore delegato di Digital Magics) e Matteo Sola (responsabile ara learning&development di Musement).

Digitale. La rivoluzione digitale sta mutando in profondità il mondo delle Risorse umane. Dalla selezione dei curricula alla misurazione delle performance, ha infatti iniziato a modificare significativamente il rapporto tra le aziende e i loro collaboratori. In un’epoca in cui dedichiamo al lavoro sempre più tempo, questa trasformazione avrà risvolti molto incisivi per tutti. Ma quale sarà il suo vero impatto sul capitale umano? E come possono, le aziende, non perdere di vista la persona? “Viviamo in un’epoca in cui possiamo imparare in modo molto più veloce rispetto al passato. Allo stesso modo, e con la stessa velocità, possiamo approfondire verticalmente le nostre conoscenze e conseguire gradi di specializzazione estremamente elevati. Il digitale, poi, abilita a mettere a disposizione del mercato – e di farlo con una prospettiva globale – le nostre competenze, senza più necessariamente dover disporre di quelle infrastrutture fisiche e operative un tempo ineludibili per poter lavorare. Al punto che, sempre rispetto al passato, una stessa persona – grazie all’acquisizione di competenze mirate e all’utilizzo di tool digitali dedicati – può contestualmente fare lavori diversi. Non a caso, è nata l’espressione slasher/slash worker, ancorata nell’etimologia al termine slash che, in inglese, identifica la barra spaziatrice obliqua con la quale questi professionisti, nei loro curriculum, indicano le diverse aree di lavoro nelle quali possono operare”. Il digitale rappresenta quindi un’opportunità enorme per riscrivere la stessa funzione sociale del lavoro. A una condizione, però: che si riscopra il coraggio di mettere davvero l’uomo al centro della sfida. Questo libro prova a raccontare come affrontare questo cambiamento, tanto decisivo per ognuno di noi.

Articoli Correlati
Libri