Fatti&Storie

Bolzano, boom Lega In città è quasi al 28%

Elezioni

La Suedtiroler Volkspartei si è confermato il partito di maggioranza in Alto Adige vincendo le elezioni provinciali con il 41,9% davanti alla sorpresa del Team Koellensperger, una sorta di Movimento 5 Stelle in salsa tedesca (15,2%) e alla Lega (11,1%), primo partito a Bolzano città col 27,8% e a Laives col 36,9% Per la Svp, storicamente partito di raccolta dell'elettorato di lingua tedesca, si tratta di un successo che lascia molto a pensare nel suo interno perché ha registrato un calo di oltre il 3% rispetto al 2013. Infatti, il partito della "stella alpina" in consiglio provinciale porterà "solo" 15 consiglieri (minimo storico), due in meno rispetto alla precedente legislatura. 

Trentino. Maurizio Fugatti, leghista, sottosegretario alla Salute e candidato per il centrodestra alle elezioni provinciali in Trentino, dopo 61 sezioni scrutinate su 529, è in vantaggio col 43,59% sul candidato di centrosinistra Giorgio Tonini (28,09%). Poco sopra il 10% il governatore uscente Ugo Rossi. Per quanto concerne le liste, la Lega dopo 40 sezioni su 529 è al 25,62% davanti al Pd con il 15,57% e al Partito Autonomista Trentino Tirolese (10,70%).

Articoli Correlati
Elezioni
Fatti&Storie