Sport

Seedorf va alla deriva Galliani sirene cinesi

Il Milan continua ad avvitarsi una spirale di devastante confusione. Adesso in casa rossonera è caccia alla “talpa” che lunedì ha rivelato all’Ansa contenuti riservati sulle presunte dichiarazioni di Berlusconi nel dopo partita con il Parma («Seedorf non si discute, ma la squadra è stata costruita male»). Ieri l’agente di Seedorf ha smentito un suo coinvolgimento. Intanto, fioccano i dubbi sul futuro di Clarence, tra risultati a picco e squadra senza idee. Se la situazione dovesse precipitare potrebbe esserci un nuovo cambio in corsa: Tassotti (con Maldera) o Pippo Inzaghi. Ma si parla anche di Luciano Spalletti. Infine Galliani, ormai separato in casa: il nuovo incontro con Berlusconi ha allontanato le voci di addio. Però, secondo indiscrezioni, Marcello Lippi, tecnico del Guangzhou lo avrebbe chiamato cercando di convincerlo a raggiungerlo in Cina dove inizierebbe una nuova esperienza alla guida della squadra che ha appena vinto la Champions asiatica.
(metro)

Sport