Sport

Sampdoria ed Atalanta bye bye lotta salvezza

Se la lotta per lo scudetto segue ormai la cavalcata solitaria degli uomini di Antonio Conte, la coda della serie A ha molte meno certezze. Tra queste ultime, dopo la roboante rimonta di ieri contro il Livorno (da 0-2 a 4-2) c’è che la Sampdoria, raggiunta quota 34 punti, è ormai ufficialmente fuori dal pantano salvezza. Così come l’Atalanta, che invece ha espugnato l’Olimpico versione biancoceleste (0-1) atterrando a quota 34 punti. Dietro di loro, la bagarre.
Non si può sbagliareParola d’ordine: vietato sbagliare. Lo sapevano bene Bologna e Sassuolo, che ieri si sono affrontate al Dall’Ara in un derby soporifero: lo 0-0 che ne è nato è lo specchio fedele di una partita basata sulla paura di perdere terreno. Il Sassuolo infatti è ultimo, con 18 punti, mentre il Bologna è quart’ultimo con soli cinque punti in più. Tra di loro c’è il Catania, penultimo con 20 punti (in questa 27esima giornata ha pareggiato 1-1 in casa con il Cagliari) ed il Livorno.
Sabbie mobili addioFino a ieri nelle sabbie mobili c’era anche il Chievo: ma un rigore concesso al 93’ ha permesso ieri ai veronesi di superare il Genoa 2-1 e di aggrapparsi allo scoglio della quint’ultima posizione, a 24 punti. Più tranquille, ma senza potersi cullare sugli allori, l’Udinese (31 punti ed una buona vittoria sul Milan sabato scorso) ed il Cagliari, con 29 punti in cascina ma ancora alla ricerca di continuità.
(metro)

Sport