Sport

Juve Llorente e Tevez regalano la vetta

Llorente segna, Tevez (su assist dello spagnolo) raddoppia. Livorno battuto nel secondo tempo e Juventus che vive una giornata da capolista: stasera toccherà alla Roma rispondere e comunque la lotta scudetto pare adesso affare ristretto alla Signora e alla Lupa. Poi, se la squadra di Garcia continuerà a rallentare, la Juve ha già fatto intendere di non avere problemi a mantenere questo ritmo: conquistando ieri i 3 punti, i campioni d’Italia hanno raggiunto quota 34 punti, due in più rispetto a quelli accumulati nello scorso campionato che tutti poi sanno come è andato a finire. Tutti i numeri sono a favore della truppa di Conte, in questa fase della stagione: cinque vittorie in fila, 12 gol fatti e zero subiti, Buffon (ieri arrivato a 500 presenze in serie A) imbattuto da 459 minuti e fiato alle trombe. Il meglio, come detto, nella ripresa. Minuto 18: cross di Pogba, girata al volo di Llorente e vantaggio assicurato. Basta? No. Perché lo spagnolo si diverte anche a smazzare assist: bel movimento e conseguente difesa del pallone, cui segue una chirurgica conclusione dal limite di Tevez che chiude la partita. «In partite come questa, un minimo di superficialità e presunzione può entrare nella testa dei calciatori – l’analisi di Conte -. Invece mi è piaciuto l’approccio da parte di tutti». Adesso, testa alla Champions.
(d.l.)

Sport