Sport

Bologna che rinascita Cagliari travolto a domicilio

Qualsiasi cosa abbia detto o fatto Pioli a Casteldebole per invertire la rotta di questo bologna zoppicante, è stata la cosa giusta. Un Bologna mai visto prima infatti ieri sera ha asfaltato il Cagliari a domicilio. I rossoblu cercano da subito di seguire la rotta tracciata da Pioli: all’inizio del match infatti i sardi mantengono il possesso senza riuscire mai ad affondare perchè il Bologna chiude bene tutti gli spazi. E poi va in rete: Succede al 26’, quando Agazzi respinge male un tiro dalla distanza di Kone e Garics (al quarto gol in serie a, il primo in trasferta) di controbalzo scaraventa sotto la traversa. Di lì in poi, la squadra di Pioli acquista una grande sicurezza: sembra un’altra squadra rispetto al recente passato. Il Cagliari fatica tantissimo. Al 40’ il Bologna si deve privare di Andrea Mantovani, sostituito da Diego Pérez. Nella ripresa la furia rossoblu stende il Cagliari (rimasto in 10 dal ‘52 per l’espulsione di Micola Murru): al 58’ ripartenza perfetta dei felsinei, assist misurato di Pazienza, Kone si incunea in area e infila Agazzi. È 2-0. Ma il Bologna ha ancora fame: infatti passano tre minuti e la rete del Cagliari si gonfia per la terza volta, quando Pazienza chiude la partita con un colpo di testa da centro area su punizione a tagliare di Kone. Di lì’ in poi, la gara scivola via senza particolari sussulti: il Bologna visto ieri lascia ben sperare-

Sport