Sport

Amarezza Fiorentina Al Franchi passa il Napoli

La Fiorentina cede il passo al Napoli nella sfida che avrebbe dovuto incoronarla pretendente allo scudetto. Le squadre si sono affrontate a viso aperto. La prima rete è degli uomini di Benitez, ed è un fulmine a ciel sereno: cross gioiello di Higuain per Callejon, destro al volo dello spagnolo e Neto è battuto. Gol da antologia. La Fiorentina però riprende a tessere la sua tela (anche se il Napoli non sta a guardare) il pari arriva su rigore: al 27’ l’arbitro indica il dischetto per una spinta di Savic a Fernandez, un minuto dopo Rossi spiazza Reina e infila l’1-1. A quel punto i Viola potrebbero passare in vantaggio, perchè al 30’ Cuadrado prende un palo. Ma al 36’, invece, il Napoli taglia la difesa viola come una lama: uno-due Mertens e Higuain, altro assist del Pipita e il belga batte Neto di sinistro.  Tre minuti dopo Borja Valero spreca la comoda rete del 2-2. È una bella gara. Il secondo tempo vede la Fiorentina schiacciare il piede sull’accelleratore: i viola sono generosi,  ma il Napoli si chiude bene. I Viola spingono e reclamano anche due rigori, ma l’arbitro non abbocca. Purtroppo però l’errore arbitrale  arriva al 45’: tocco di Inler  su Cuadrado. Sarebbe rigore, invece l’arbitro opta per la simulazione ed espelle Cuadrado (doppia ammonizione). Sconfitta e beffa: il colombiano, così, salterà anche la gara contro il Milan.

Sport