News

Aler in un anno un buco da 207 milioni

È di 207 milioni di euro il deficit quantificato per le Aler della Lombardia nel 2012. La cifra è stata rivelata ieri in commissione al Pirellone, dove sono state ascoltate le relazioni del commissario Gian Valerio Lombardi e dei rappresentati di Federcasa. L'ammanco stimato ad oggi solo per l’Aler di Milano è di 120 milioni di Euro.
«Questo deficit», ha spiegato il direttore di Federcasa Giovanni Bordoni, rappresenta «la differenza fra quello che Aler dovrebbe introitare e i costi sostenuti». Fra le 13 Aler lombarde, la situazione più grave riguarda Milano, dove l’ente gestisce 62.923 alloggi e dove, oltre al “buco”, si registrano 30mila domande di assegnazione ancora giacenti e gli abusivi sono 2206.
Quello di Aler è uno «sbilancio sistemico» e anche se «le economie sono doverose, pensare che con un cambio di governance si possano mettere i conti in equilibrio, soprattutto a Milano, mi sembra non sia possibile», ha detto il commissario straordinario Aler Gian Valerio Lombardi. Per Lombardi, su Aler «pesa la gestione del welfare e non si può pensare che un ente con 100mila appartamenti possa mantenersi con canoni medi da 100 euro». Bisogna «provvedere a individuare fonti di finanziamento per questi enti perché, al netto di morosità e altre inefficienze, i canoni oggi coprono il 50-60 per cento delle spese da sostenere, sì e no».
metro

News