News

Il feto nel cassonetto Mancano le regole

Francesco Emilio Borrelli, è presidente dei Verdi Campania.
È stato ritrovato un feto in un cassonetto a Napoli. E in un comunicato avete sostenuto: “Oramai nei cassonetti si butta di tutto”. Non è un po’ azzardato legare questi fatti?No, affatto. Noi denunciamo la mancanza di rispetto da parte della maggior parte dei napoletani. Oramai nei cassonetti finisce di tutto. Hanno infilato anche carcasse di animali.
Senta però questo orribile fatto di cronaca non è inedito purtroppo. È accaduto anche in altre città. Via, almeno in questo Napoli il primato non ce l’ha. Guardi so che sembra paradossale ma è così. La città si sta imbarbarendo, in altri tempi questi fatti non sarebbero accaduti a Napoli.
È la società intera che si sta imbarbarendo, ma cosa c’entra col problema della raccolta differenziata.C’entra. Perchè è un segnale, un simbolo del degrado morale. Sa chi ha trovato il feto?
Un clochard sembra.Ecco, una volta i clochard di notte cercavano nella spazzatura e ora dormono, perchè sanno che la gente getta via i sacchetti di giorno, in barba al regolamento che impone di riempire i cassonetti di sera. Non si rispettano le regole neanche in questo.
Non è che di notte sarebbe cambiato molto...Ma questa è una città che non rispetta più alcuna regola...
E che quindi getta nei cassonetti perfino i feti?Esatto.
(Stefania Divertito)

News