News

La marcia dei musulmani discriminati dopo l 11 09

Stati Uniti. Le commemorazioni del dodicesimo anniversario degli attacchi terroristici che hanno ucciso 3.000 persone negli Stati Uniti potrebbero essere oscurato da una manifestazione a Washington contro la “vittimizzazione dei musulmani”.Il comitato di azione politica musulmana americana (Ampac) ha parlato di «erosione dei libertà civili nazionali, intercettazioni illegali e sorveglianza», che avrebbero colpito la comunità musulmana dopo dell’11 settembre. Per questo oggi, in occasione dell’anniversario, protesteranno con una marcia che prevede più di 10.000 sostenitori, e la partecipazione di politici tra cui il deputato democratico Emanuel Cleaver. «Protesteremo in questa data - ha detto Ampac a Metro - per mostrare solidarietà con le persone uccise. Siamo americani in piedi per i valori americani. La gente deve sapere che i musulmani vengono maltrattati». (Kieron Monks/Mwn)

News