News

Per la festa del Pd un matrimonio con Genova

Oltre 500 mila persone per 400 ospiti in oltre 100 dibattiti per una Festa democratica che è stata una sorta di atto precongressuale, sede del patto tra sindacato e Confindustria e palco per la presa di posizione ufficiale sul rischio guerra in Siria. «Cè l'auspicio che non venga sottovalutata l'idea di Genova come sede permanente della Festa democratica nazionale», ha detto ieri Lino Paganelli, responsabile nazionale delle feste e degli eventi del Pd.
(Metro)

News