News

ATENEI ITALIANI A RISCHIO DEFAULT

Università a rischio default: il Fondo di Finanziamento ordinario 2013 delle Università italiane registra  un calo rispetto al solo 2012 del 4,6%: «il taglio più pesante subito dalle Università da quando vige l’autonomia finanziaria», denuncia la Conferenza dei Rettori. Metà degli Atenei a rischioIl decremento del fondo «porterà la metà degli Atenei in default», secondo un documento stilato dalla Crui. Rispetto al 2009 infatti (7.450 mln di euro), il Fondo 2013 si è ridotto a 6.690 milioni di euro. Blocco del reclutamentoI rettori tirano le somme dei rischi concreti del sistema: i costi del personale a oggi ammontano a circa il 95% dei trasferimenti dallo Stato; il decremento del fondo porterà il blocco del reclutamento e la depressione degli Atenei virtuosi. L’Università «entri immediatamente nell’agenda politica del Governo», ha chiesto al ministro dell’Istruzione, Maria Chiara Carrozza, la Crui. Appello al governoAlcune questioni «rappresentano urgenze imprescindibili sulle quali adottare i necessari provvedimenti», come il turnover, “il cui blocco ha determinato un invecchiamento degli organici e l’esclusione di una  generazione di giovani meritevoli.
(Adnkronos)

News