Spettacoli

Le Balleronze all attacco

Teatro. Il teatro-danza incontra il fumetto. Così, stasera e domani, alla Cavallerizza Reale con la prima nazionale di “Street Striit”, un’opera che si basa su una storia scritta dagli animatori di Valpiana, cooperativa che si occupa di disagio giovanile. Una favola che utilizzerà danza, teatro e fumetto per manifestare il valore di una corretta educazione infantile e adolescenziale. Lo spettacolo, in scena per festeggiare i dieci anni dell’Associazione Tedacà, è ideato da Simone Schinocca e Valentina Aicardi con l’interpretazione e le coreografie di Le Balleronze.
Alla ribalta la storia di alcune ragazze, un po’ frivole, che si ritrovano a dover affrontare la gravidanza imprevista di un’amica. Dopo la nascita della bimba, la neomamma si mostrerà incapace di affrontare la situazione in maniera adulta. Penserà solo a divertirsi con le amiche, cercando di risolvere i problemi di relazione con la bambina attraverso regali, piuttosto che mostrarle amore e comprensione. In seguito, la donna cercherà di rafforzare il proprio ruolo ostentando autorità e imponendo regole, spesso contrastanti, senza riflettere sulle reali esigenze della figlia. Il risultato di questo comportamento sarà una bambina-burattina, ormai incapace di muoversi (Info: 011 7727867).
(Antonio Garbisa)

Spettacoli