Spettacoli

La Caprioglio Donna di garbo

Teatro. Brillantissimo appuntamento per concludere il cartellone Torino Spettacoli di “Grande Prosa” con “Donna di garbo” di Carlo Goldoni, in scena al Teatro Erba, da domani al 21 aprile, con Debora Caprioglio e Marco Messeri, diretti da Emanuele Barresi, che ha curato anche l’elaborazione drammaturgica insieme alo stesso Messeri.
«La donna di garbo è la prima commedia di carattere da me disegnata ed intieramente scritta», diceva Carlo Goldoni. A questa commedia infatti, si fa risalire l’incipit di quella che sarà la sua grande riforma teatrale.
Inoltre nella commedia appare il personaggio di Rosaura, il capostipite di una schiera di personaggi femminili scaltri, indipendenti e intraprendenti, che popoleranno, illustrandoli, i futuri lavori dell’autore. Tanto è da considerarsi attuale il carattere della protagonista che Goldoni dovette sforzarsi per far digerire ai suoi contemporanei il fatto che una donna, figlia di lavandaia, potesse esser tanto erudita ed evoluta, oltre che scaltra, da potersi far gioco di tutti gli uomini in cui s’imbatte, come avviene nella commedia. Sul palco una giovane conosce a Pavia uno studente con cui ha un “filarino”. Ma il ragazzo dopo un po’ si stufa e interrompe la relazione. La giovane Rosaura si reca allora a Bologna dove risiede la famiglia del fedifrago, Florindo, e si fa prendere a servizio dal padre di lui (Info: 011 6615447).
(Antonio Garbisa)

Spettacoli