Fatti&Storie

Celoria folla in coda per il panino anticlan

È andata benissimo la riapertura  del  furgobar di Loreno Tetti, il paninaro di via Celoria. A decine fra gli studenti di fisica, del Poli, quelli delle associazioni antimafia,  l’assessore Maran, i consiglieri Mazzali (commissione sicurezza) e Gentili, hanno pranzato ieri con un panino di Loreno, uno dei due paninari che hanno confermato in tribunale le testimonianze contro i clan del racket del pizzo. Per questo il suo furgone è andato bruciato (foto), il nuovo è parcheggiato accanto, perché Loreno non si è arreso e ieri   erano in tanti    in fila per sostenerlo. (S.M.)

Fatti&Storie