Sport

Adios Luis Enrique La Roma su Villas Boas

Montella, Allegri o Villas Boas. Tre nomi per la successione di Luis Enrique, che darà l’addio ufficiale alla Roma dopo il match col Catania all'Olimpico  o a fine campionato, a Cesena. La società sta provando a prendere tempo. Ma nelle parole di Sabatini c’è, chiara, la consapevolezza che lo spagnolo ormai è il passato: «Penso che Luis Enrique stia pensando all’addio - ha detto il ds -  dovremo confrontarci con lui, capire quali sono le sue motivazioni e cercare di convincerlo. Noi vogliamo che rimanga qui, ma se così non sarà faremo altre scelte». Baldini punta dritto su Villas Boas («Lui sarebbe onorato di guidare una società così importante, ma per ora non posso confermare nulla», ha detto l'agente del tecnico, Goncalves), Sabatini preferirebbe l’ex Montella, tecnico italiano, preparato, che conosce alla perfezione l’ambiente e che sta facendo miracoli  a Catania. Da non scartare anche l’ipotesi Allegri, che a fine anno lascerà il Milan. Mercato: Heinze verso il ritorno in Argentina, nel mirino il difensore mancino del Cagliari, Astori.
(Metro)

Sport