L'agguato a Karlov durante il vernissage

Ucciso ad Ankara in un agguato l'ambasciatore russo Andrey Karlov. Gli hanno sparato  durante l'inaugurazione di una mostra nella capitale turca. Ferite altre 3 persone. Ucciso dalla polizia il killer, di 20-25 anni, che secondo testimoni avrebbe fatto fuoco gridando delle frasi a proposito della città siriana di Aleppo. L'ambasciata russa punta il dito contro gli  islamisti radicali. L’attentato arriva alla vigilia dell’incontro tra il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu a Mosca con i suoi omologhi russi e iraniani per discutere della situazione in Siria. Da giorni in Turchia si susseguono le manifestazioni di protesta contro il coinvolgimento di Mosca nel conflitto siriano.

LA PRESSE