Il bastardo e mr perfettino

Meteo
 


Cara maria Beatrice,
ho un problema terribile con il mio ragazzo, ti volevo chiedere se puo'
essere un motivo valido per lasciarlo, ho tanti sensi di colpa, non vorrei
farlo soffrire, ma non trovo soluzioni. Noi ci siamo messi insieme tre anni
fa, lui e' bravo, bello, un ragazzo perfetto, ho tante amiche invidiose
intorno. Sono sicura che mi ama e che in un futuro prossimo vorra'  sposarmi.
Pero' quando stiamo insieme e facciamo sesso e succede molto spesso, io non
sento nulla. Nessuno stimolo, nessuna soddisfazione. Il problema e' che lui
e' tutt'altro che un superdotato. Tutto il contrario del mio altro e unico
amore, un vero bastardo, ma inappuntabile sotto quel punto di vista. Ho
provato ad affrontare alla lontana il discorso ma lui si e' fatto una risata
e ha detto che si sente normalissimo. Non ho insistito anche perche' so
quanto i maschi siano vulnerabili su questo tema, ma ti assicuro: il
paragone non regge. 
Noemi

Cara Noemi,
e ci hai messo tre anni per accorgerti di un problema dimensionale di tale
portata? In genere il feeling, nelle questioni di letto, si instaura nei
primi incontri, e se ci sono incompatibilita'  fisiche o psicologiche sta
alla sensibilita' di entrambi portare avanti o lasciare cadere la faccenda.
Se ti sei presa tutto questo tempo forse il motivo del disamoramentoe' un
altro. I bastardi, grandi o piccoli, purtroppo fanno sempre piu' presa su
noi donne dei "mr perfettino".

 

 

Blog di: 
Maria Beatrice De Caro